L’Umg tra solidarietà e umanità

Tutte le componenti dell’Università di Catanzaro hanno aderito all’iniziativa “Aggiungi un pasto a tavola” promossa dal cappellano don Roberto Corapi

Raccolto l’appello per venire incontro alle famiglie più bisognose della città. Il sentito ringraziamento dell’arcivescovo metropolita Maniago

 

Già dal contenuto della lettera inviata agli studenti dell’Università Magna Grecia di Catanzaro, a pochi giorni dalla nomina a direttore della Pastorale universitaria dell’Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace e Cappellano del Campus di Germaneto, Don Roberto Corapi aveva espresso chiaramente il modo in cui avrebbe voluto intraprendere questo nuovo percorso: quello non solo di rappresentare un punto di riferimento e di supporto spirituale per gli studenti universitari, ma anche di creare  un punto di contatto fra loro e la società e di implementare il senso di fraternità e della condivisione di progetti. In occasione della Santa Pasqua, Don Roberto, con lo slogan ”Un gesto di carità fatto con il cuore ci arricchisce tutti”, aveva lanciato, lo scorso 31 marzo, un appello di solidarietà a tutti gli studenti, il personale docente e quello tecnico- amministrativo dell’Ateneo catanzarese a partecipare all’iniziativa dal titolo “Aggiungi un pasto a tavola” finalizzata alla raccolta di beni di prima necessità, quali generi alimentari e prodotti per l’igiene della persona, da devolvere alle famiglie più bisognose della città di Catanzaro. 

«Non c’è Pasqua senza il senso di comunità umana, senza condivisione, motivo per cui - aveva dichiarato Don Roberto Corapi in occasione del lancio dell’iniziativa - confido in una massiccia adesione alla nostra iniziativa che ha già raccolto intorno a sé tanta energia e tanto amore». L’appello lanciato è stato raccolto con grande entusiasmo e partecipazione da parte di tutti gli studenti, i docenti, i dottorandi e il personale tecnico- amministrativo dell’Ateneo catanzarese, che per un'intera giornata, presso i due banchetti allestiti presso il Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Sociologia, e quello presso l’Edificio delle Bioscienze dell’Università Magna Grecia di Catanzaro, ha visto la raccolta di ingenti quantità di cibo e prodotti per l’igiene personale. 

«Siete un dono di dio-ha affermato Don Roberto Corapi, rivolgendosi ai donatori a margine dell’iniziativa - è stata scritta una bella pagina del Vangelo con questo gesto di carità». L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con numerose associazioni studentesche dell’Università di Catanzaro. Nel corso della manifestazione è intervenuto anche l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace, monsignor Claudio Maniago, che ha ringraziato tutti, benedicendo l’iniziativa e l’operato degli organizzatori e dei volontari.