Tempo di elezioni, 75 Comuni al voto

Il centro più importante e più grande è il capoluogo Catanzaro, quello più piccolo è Staiti nel Reggino

Oltre i 15 abitanti si va alle urne anche ad Acri, Palmi e Paola. Da seguire anche Amantea, Soverato e Villa San Giovanni

Il capoluogo di regione, altri tre centri sopra i 15mila abitanti, altri centri importanti. È tempo di elezioni amministrative in 75 Comuni della Calabria, che domani vanno al voto per rinnovare i rispettivi sindaci e i rispettivi Consigli comunali. Il comune più importante in cui si voterà è Catanzaro, con i suoi oltre 89 mila abitanti, unico capoluogo di provincia in cui si andrà alle urne. Seguono Acri (21.458 abitanti), Palmi (18.721) e Paola (16.416): Catanzaro e questi tre Comuni sono gli unici che potrebbero richiedere il turno di ballottaggio (previsto il 26 giugno). Tra i centri più popolosi in cui si voterà ci sono inoltre Amantea con 13.754 abitanti, Villa San Giovanni con 13.395 abitanti, Bagnara Calabra (10.622 abitanti), Belvedere Marittimo (9.120), Pizzo (8.885), e Soverato (8.841). Il Comune più piccolo è quello di Staiti, in provincia di Reggio Calabria, con 279 abitanti.

Occhi puntati soprattutto a Catanzaro, dove si voterà per eleggere il sindaco che subentrerà a Sergio Abramo, primo cittadino per 18 anni e non più ricandidabile essendo al quarto mandato. Sei 6 candidati sindaco: Nino Campo, Francesco Di Lieto, Valerio Donato, Wanda Ferro, Nicola Fiorita, Antonello Talerico.

Ma si voterà anche in altri 74 Comuni.

Nella provincia di Catanzaro sono chiamati al voto 15 centri (compreso Catanzaro): Botricello, Caraffa, Catanzaro, Centrache, Cerva, Isca sullo Jonio, Magisano, Maida, Olivadi, Petrizzi, Platania, San Pietro Apostolo, Sersale, Settingiano e Soverato.

In provincia di Cosenza si voterà invece in 24 Comuni: Acri, Amantea, Belsito, Belvedere Marittimo, Carolei, Carpanzano, Castroregio, Cellara, Fagnano Castello, Longobucco, Lungro, Luzzi, Marzi, Mormanno, Panettieri, Paola, Pietrapaola, Plataci, Praia a Mare, San Lucido, San Sosti, San Vincenzo La Costa, Saracena e Trebisacce.

Due i Comuni interessati dal voto in provincia di Crotone: Cirò e Roccabernarda.

Sono invece 22 i Comuni alle urne in provincia di Reggio Calabria: Antonimina, Bagnara Calabra, Bianco, Bovalino, Calanna, Campo Calabro, Caraffa del Bianco, Caulonia, Ciminà, Grotteria, Laganadi, Motta San Giovanni, Palmi, Placanica, Portigliola, San Ferdinando, San Lorenzo, San Procopio, Staiti, Terranova Sappo Minulio, Varapodio e Villa San Giovanni.

Dodici i Comuni al voto in provincia di Vibo Valentia: Arena, Capistrano, Fabrizia, Filogaso, Francavilla Angitola, Ionadi, Pizzo, San Costantino Calabro, San Nicola da Crissa, Spadola, Stefanaconi e Vazzano. Sempre domani inoltre, in tutti i Comuni della Calabria si voterà per i referendum sulla giustizia, il cui spoglio inizierà subito dopo la chiusura dei seggi: lo spoglio delle Comunali invece inizierà lunedì dalle ore 14.