Calabria “snodo” per lo sviluppo del Paese

Il presidente dell’organizzazione degli imprenditori Carlo Bonomi illustra le ricette per la crescita del Paese e della nostra regione

bonomi,occhiuto,ferrara,confindustria calabria

Il mondo delle imprese è pronto a dare il suo contributo per la crescita del Paese e della Calabria. Il presidente di Confindustria Carlo Bonomi ha rilanciato l'impegno delle categorie produttive della nostra regione illustrando le ricette per lo sviluppo. Dall'assemblea pubblica di Unindustria Calabria a Catanzaro, alla presenza del neo governatore Roberto Occhiuto, il leader nazionale degli industriali ha rimarcato: «Abbiamo un'occasione storica davanti a noi, tutto il Paese e soprattutto il Mezzogiorno. La Calabria può svolgere un ruolo importante nella ripresa del Paese». Per raggiungere questo obiettivo - ha aggiunto il presidente di Confindustria Bonomi - «non bastano solo le risorse, servono le riforme, importantissime. Serve anche la possibilità di una riorganizzazione della pubblica amministrazione. Non possiamo pensare di poter scaricare le risorse che ci vengono messe a disposizione se non abbiamo il coraggio di una rigenerazione della pubblica amministrazione». Alla politica calabrese gli imprenditori non chiedono nulla, piuttosto – ha detto Bonomi - «direi cosa pensiamo di offrire noi.

L'articolo integrale nel Settimanale in edicola o in formato digitale: