Mattarella celebra i costituenti calabresi

Delegazione dell’Istituto per la storia dell’antifascismo dal Capo dello Stato e da Fico per illustrare una grande pagina della regione

Mattarella celebra i costituenti calabresi

Capua, Caroleo, Carratelli, Cassiani, Froggio, Galati, Gullo, Lucifero, Mancini, Mazzei, Molè, Mortati, Murdaca, Musolino, Priolo, A. Quintieri, Q. Quintieri, Sardiello, Siles, Silipo, Tieri, Tripepi, Turco, Vilardi.

Sono calabresi che hanno fatto la storia, perché sono i calabresi Padri Costituenti. A loro è dedicato il volume "I calabresi all'Assemblea costituente 1946-48" a cura di Paolo Palma e Vittorio Cappelli, rispettivamente presidente e direttore dell'Icsaic, l'Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea.

L'articolo integrale nel Settimanale in edicola o in formato digitale: