EDITORIALI | La Calabria vuole Rubens Curia sub-commissario alla Sanità

EDITORIALI | La Calabria vuole Rubens Curia sub-commissario alla Sanità

L’imbarazzante e incredibile saga dei personaggi che ruotano attorno alla sanità calabrese ha generato uno stato di disagio non più sopportabile. È ormai evidente, anche ai più sprovveduti, che il lungo commissariamento ha incancrenito i problemi

e si è rivelato un caso scuola di “eterogenesi dei fini”. Ma risulta anche evidente, che, fin quando il governo centrale non decide di porre fine a questo stato di cose, il commissario e i sub-commissari devono essere individuati tra persone competenti, esperte ed operose. Nei giorni scorsi, proprio per sentire il polso della gente, ho immesso su Facebook il seguente post: “Dopo l’ennesima performance imbarazzante del commissario alla sanità di turno, i calabresi onesti e consapevoli chiedono con forza la nomina di una vera personalità competente. Il dr Rubens Curia in questi due anni ha dimostrato di avere idee chiare e grande capacità comunicativa ed in passato ha manifestato grande capacità amministrativa e gestionale. Reclamiamo a gran voce la sua nomina”.

Post Opinionisti