Forte scossa di terremoto in Calabria: la situazione

SAN NICOLA ARCELLA (CS) – Trema la terra in Calabria. Una scossa di terremoto, di magnitudo 5.1, è stata registrata questa sera dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) in provincia di Cosenza alle ore 22:42.

Nonostante la forte magnitudo, per fortuna il terremoto è avvenuto ad una profondità di 286 chilometri ed ha avuto come epicentro il mar Tirreno, nel tratto antistante i comuni di San Nicola Arcella e Praia a Mare. La scossa è stata comunque avvertita distintamente in molti comuni dell’alto Tirreno cosentino, dell’entroterra, fino allo Jonio ed alla Basilicata. Ma segnalazioni arrivano anche Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e persino a Messina e in diversi centri della Puglia. Al momento non si segnalano danni a cose o persone.

Protezione Civile “terremoto a pronfondità elevata, nessun danno”

“Un terremoto di magnitudo 5.2 è stato registrato alle 22:42 a largo della costa tirrenica settentrionale della Calabria. Per fortuna il terremoto è avvenuto ad una profondità molto elevata, circa 282 km, questo ha fatto sì che gli effetti in superficie siano molto attenuati anche se il campo di risentimento è molto vasto. Non si hanno al momento segnalazioni di danni, la Sala Operativa regionale continua a monitorare la situazione“. È quanto si legge in un comunicato della Protezione civile regionale 

Comuni entro 20 km dall’epicentro

Comune Distanza (km)
San Nicola Arcella 7
Praia a Mare 7
Scalea 9
Tortora 9
Aieta 13
Santa Domenica Talao 13
Santa Maria del Cedro 16
Maratea 16
Papasidero 17
Orsomarso 18
Grisolia 19
Maierà 19
Trecchina 20

...continua la lettura sulla fonte ufficiale