Rinascita Scott: scatta un blitz dei carabinieri del Ros, 11 misure cautelari

Il blitz rappresenta una sorta di seguito alla maxi operazione Rinascita Scott del dicembre 2019 che portò all’arresto di 334 persone

CATANZARO – I carabinieri del Reparto operativo speciale, con il supporto in fase esecutiva dei militari del Comando provinciale di Vibo Valentia, hanno eseguito 11 misure cautelari emesse dal Gip distrettuale di Catanzaro, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia. Otto persone sono state arrestate mentre per altre tre, è stata disposta la misura interdittiva del divieto di esercitare attività imprenditoriali o uffici direttivi di persone giuridiche. 

L’operazione rappresenta il seguito della maxi inchiesta “Rinascita Scott” del 2019 in cui furono coinvolte oltre 300 persone. Ai soggetti destinatari delle misure cautelari vengono contestati i reati di riciclaggio internazionale, trasferimento fraudolento di valori, truffa internazionale ed altri reati, alcuni dei quali con l’aggravante mafiosa. Gli otto arrestati, uno dei quali residente in Ungheria, sono stati condotti tutti in carcere.

...continua la lettura sulla fonte ufficiale