Bottino (quasi) pieno per il centrodestra, sorpresa Orrico

Nelle sfide nei sette uninominali previsioni della vigilia confermate, tranne un'eccezione. Sei collegi al centrodestra, uno al Movimento 5 Stelle

A parte il collegio di Cosenza alla Camera l’alleanza FdI-Lega e Fora Italia vince dappertutto. Il centrosinistra resta con le mani vuote

Previsioni della vigilia confermate e pronostici rispettati, tranne un'eccezione. Sei collegi al centrodestra, uno al Movimento 5 Stelle, resta a secco invece il centrosinistra: è stato questo l'esito delle sfide negli uninominali in Calabria - cinque alla Camera e due al Senato -nei quali si è votato alle elezioni politiche del 25 settembre, che hanno decretato solo una sorpresa nel contesto di un risultato che era apparso fin da subito agli analisti scontato. 

Eccola, dunque, la sorpresa: il successo, nel collegio Cosenza-Tirreno cosentino della Camera, di Anna Laura Orrico, parlamentare uscente del Movimento 5 Stelle, che ha sconfitto per un pugno di voti (600, il 36,61% rispetto al 36,35%) il deputato uscente di Forza Italia Andrea Gentile, figlio dell’ex sottosegretario Antonio gentile, l’unico candidato del centrodestra a perdere il collegio in Calabria. Per il resto il centrodestra infatti ha fatto letteralmente incetta negli altri collegi uninominali. Nel collegio Cosenza area jonica-Crotone, Domenico Furgiuele (Lega) si è imposto con il 38,12% sulla candidata M5S Vittoria Baldino (35,325%) e sul candidato del centrosinistra Giovanni Papasso (18,20). Nel collegio Catanzaro-provincia si è imposta la coordinatrice regionale e deputata uscente di Fratelli d’Italia Wanda Ferro, che con il 39,15% ha superato la candidata M5S Elisa Scutellà (28,49%) e la candidata del centrosinistra Giusi Iemma, presidente regionale del Pd (20,48%). Nel collegio camerale Vibo Valentia-area tirrenica della provincia di Reggio Calabria nettissima vittoria del candidato del centrodestra Giovanni Arruzzolo, capogruppo di Forza Italia alla Regione (al 48,81%) contro il candidato M5S Riccardo Tucci (21,96%) e la candidata del centrosinistra Dalila Nesci, di Impegno Civico, sottosegretaria uscente (15,46%). Infine, per quanto riguarda la Camera, nell’ultimo collegio, quello Reggio Calabria-Locride, si è riconfermato il candidato del centrodestra Francesco Cannizzaro, deputato uscente di Forza Italia (47,60%), che ha sconfitto il candidato del centrosinistra Domenico Battaglia (20,99%) e il candidato M5S Fabio Foti (20,38%). 

Bottino pieno del centrodestra infine al Senato: nel collegio Cosenza-Crotone vittoria per Ernesto Rapani di Fratelli d’Italia (38,12%) sulla candidata M5S Maria Saladino (35,65%) e sulla candidata del centrosinistra Francesca Dorato (16,16%), mentre nel collegio Catanzaro-Vibo Valentia-Reggio Calabria l’assessore regionale al Welfare Tilde Minasi (Lega) con il 44,73% ha superato il candidato M5S Giuseppe Auddino (24,15%) e il candidato del centrosinistra Francesco Pitaro (19,49%).