IL BRIGANTE VLADIMIR, IL BUON SAMARITANO JOE E LA WONDER WOMAN URSULA Parte 1^

Ricordate la storia del rischio imminente di carestia e dei paesi africani costretti alla fame da quel cattivone di Putin? L’avete già scordata anime belle che non siete altro, ora state pensando solo a dove trovare i soldi per pagare la bolletta della luce e vi cullate nella segreta speranza che ve la paghi SuperMario o la sua ancella SuperGiorgia. 

Ma una domanda ve la voglio fare lo stesso: se c'era il rischio di carestia mondiale come mai le navi cariche di cereali ucraini partite dal porto di Odessa non sono affatto andate verso i paesi del terzo mondo a rischio carestia ma solo da chi poteva pagar bene?

Semplice: perché non c'è e non c'era nessuna carestia mondiale in corso, e neppure la si rischiava.

Il grano era aumentato di prezzo già a dicembre 2020, e i paesi del terzo mondo avevano già difficoltà a pagarlo, ma allora l'Occidente era in tutt’altre faccende affaccendato.

Così alla fine il grano ucraino che sarebbe dovuto servire ad alleviare la fame nel mondo, ce lo siamo dovuti comprare noi per darlo da mangiare al bestiame.

Quando gli americani e la Nato hanno provocato Putin al punto di costringerlo ad intraprendere la sciagurata e folle avventura dell’“Operazione speciale” hanno ovviamente costretto l'Unione Europea a entrare in questa storia, prospettando una rapida vittoria, grazie all'annuncio di sanzioni "mai viste". Nessuno si aspettava di pagarne le conseguenze, perché era stato fatto credere che i russi sarebbero capitolati immediatamente. 

Tutti fingono di ignorare, compresi ahimè i giornalisti italiani, che la Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen è sotto totale controllo degli americani tramite il marito Heiko Echter von der Leyen, medico tedesco e membro della nobile famiglia von der Leyen. Da dicembre 2020, Heiko è direttore medico della società biotech statunitense Orgenesis, specializzata in terapie cellulari e geniche, che possiede la tecnologia mRNA e di conseguenza manovra il business da 36 miliardi di dollari della Pfizer. 

Avete bisogno di sapere altro? 

Dal canto suo la Nato che ha un apparato tecnologico fantasmagorico ma è carente di truppe (gli antichi la chiamavano “carne da cannone”) ha svolto la sua classica funzione di “stoke masked fire” armando gli ucraini e svuotando i magazzini delle fabbriche di armi americane la cui lobby notoriamente tiene in pugno tutti i presidenti americani, democratici o repubblicani che siano. 

Tenetevi stretta la favoletta di Biden buon samaritano e di Putin brigante se vi star tranquilli e via a braccetto verso l’apocalisse prossima ventura.