Ricordiamo la strage di Capaci: 31 anni fa moriva Giovanni Falcone

Oggi ricordiamo la strage di Capaci, avvenuta il 23 maggio 1992, che causò la morte di Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e degli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

Una carica di tritolo esplose sull'autostrada che collegava l'aeroporto di Punta Raisi a Palermo. Solo quattro persone sopravvissero all'attentato, tra cui gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza. I responsabili dell'attentato sono stati individuati, tra gli altri, nel boss mafioso Totò Riina e Bernardo Provenzano.

In occasione del trentunesimo anniversario della tragedia, vogliamo tenere vivi gli ideali e i valori di quanti hanno lottato per difendere la libertà dalle mafie. La Regione Calabria si impegna a continuare la lotta al crimine e all'illegalità senza esitazioni.